Comunicato Stampa #683: Maurizio Del Testa firma per l’Olimpia Matera

La forte guardia toscana tra i principali artefici
della promozione di Cassino in A2. Coach Origlio: “Gioco produttivo e
spirito di squadra”. Checchi (CdA): “Le migliori premesse per un
campionato di notevole portata”.

Il toscano Maurizio Del Testa, nato a Volterra nel
1989 – guardia di 187 centimetri d’altezza per 82 chili di peso –
giocherà nell’Olimpia Matera il prossimo campionato nazionale di Serie B
2018/2019. Per dieci campionati di fila, dal 2006/2007 al 2015/2016,
gioca a Cecina, dalla B2 alla B. Nel biennio 20ì16/18, è trasferisce a
Cassino: nello scorso campionato fornisce un supporto vitale alla
promozione in A2, passata per Matera agli ottavi di finale dei playoff.
In media, nell’ultima regular season, in 30 partite su 30 gioca tre
quarti di gara (29.1 minuti) realizzando undici punti, frutto di una
percentuale al tiro del 47% da 2, 40% da 3 e 83% nei tiri liberi
(valutazione media 8.73). Sul suo profilo Facebook, si definisce
“giocatore basket 24 ore”.

“Ho sposato subito la causa dell’Olimpia di quest’anno per una lunga
serie di ragioni, tutte positive.” – dichiara il giocatore – “Quei
compagni che sono stati allenati da coach Origlio me ne hanno parlato
benissimo, il suo progetto mi ha entusiasmato molto, la società sportiva
è tra i sodalizi più considerati nell’entourage del basket che conta, i
tifosi del Palasassi sono – per esperienza diretta – alleati fedeli e
ostinati, e Matera è davvero una città incantevole: non avrei potuto
chiedere di meglio”.

“Seguo Del Testa dai tempi in cui giocava a Cecina” – afferma Agostino Origlio,
allenatore dell’Olimpia Matera – “e ne ho sempre apprezzato le qualità
sportive e personali. Credo che dopo l’esperienza della promozione a
Cassino abbia raggiunto la sua maturazione cestistica. Mi piace il suo
modo di stare in campo, sa finalizzare il gioco in modo produttivo e
consolidare lo spirito di squadra coinvolgendo sempre i suoi compagni,
da grande motivatore”.

Massimo Checchi, consigliere di amministrazione
della società sportiva, sottolinea l’importanza della nuova
acquisizione: “L’innesto di Del Testa fortifica la costruzione del
roster, e dimostra, da parte dell’Olimpia, le migliori premesse per
affrontare un campionato di notevole portata, all’altezza della nostra
reputazione e delle aspettative dei sostenitori biancoazzurri”.