Comunicato Stampa #684: Olimpia Matera assolda Pasquale Battaglia, di nome e di fatto

Guardia dalle spiccate peculiarità offensive, ha giocato lo scorso anno in B nella sua città, Catanzaro.

Continua a prender forma il nuovo roster dell’Olimpia Matera, che
parteciperà al campionato nazionale di basket, Serie B, 2018/2019. Dopo
le recenti acquisizioni di Daniele Merletto, Giacomo Sereni, Daniel
Datuowei, Renato Buono e Maurizio Del Testa, il coach Agostino Origlio
potrà contare sull’apporto di Pasquale Battaglia: guardia di 187
centimetri, è nato a Catanzaro nel 1993.

Dal 2010 gioca per
due anni nella squadra della sua città (in B dilettanti e DNC); vi
ritornerà ancora nel 2014/15 e nello scorso campionato, sempre in serie
B. Nel 2012/13 approda alla Legadue giocando a Veroli, l’anno successivo
a Francavilla (DNB) e, nel 2015/2016 a Spilimbergo, in C Gold, l’anno
successivo è entrato nel roster di Pescara, in Serie B. Nel torneo
2017/18 ha disputato tutte le trenta gare del girone D, con un
minutaggio medio di 28 primi a partita e 14,2 punti realizzati, con
medie del 51% da due, del 39% da tre e 72% sui tiri liberi.

Racconta
Battaglia: “Il mio primo contatto con Matera cestistica l’ho avuto
molti anni fa, accompagnandovi mio fratello, che ha partecipato al
“Minibasket in Piazza”; in questo modo ho custodito di questa città un
ricordo sempre caro e familiare. Tornandovi a giocare, tanti anni dopo,
con Pescara, ne ho apprezzato il pubblico, caldo al punto giusto, e
l’ambiente serio, per cui – quando ho ricevuto la proposta di disputarvi
il prossimo campionato – ho preferito l’Olimpia tra tutte le offerte
ricevute.”

Di Battaglia, il DS e team leader Cristiano
Grappasonni dice che “è una classica guardia, con spiccate
caratteristiche offensive, e all’occorrenza può giocare anche da tre. È
un ottimo realizzatore, infatti tira bene in penetrazione e dall’arco, e
si rivela versatile rispetto a molteplici situazioni d’attacco.”