Comunicato #709: Olimpia
Matera, espugnata Battipaglia

Con un margine di 44 punti
(50-94), i biancoazzurri mantengono il ritmo delle migliori e confermano il
primo posto in classifica. Quattro materani in doppia cifra (Del Testa,
Battaglia, Merletto e Cena) con De Leone in doppia doppia. Coach Origlio: “Grazie
ai sostenitori che ci hanno seguito in trasferta”

Un’altra importante vittoria
per l’Olimpia Basket Matera che in trasferta – domenica 18 novembre 2018 – ha
superato Battipaglia, con il punteggio di 94 a 50, nell’ottava giornata di
andata del Girone D di Serie B “Old Wild West”. La formazione materana conferma
la sua vocazione al primato, condividendo il primo posto in classifica – con 14
punti – insieme ad HSC Roma, Caserta e Salerno, uscite tutte vincenti dagli
scontri della stessa giornata.

Il risultato maturato al termine dell’incontro, dimostra che la partita è stata
interpretata alla perfezione dai giocatori di coach Agostino Origlio, il quale
commenta così il successo: “I nostri ragazzi sono stati bravi nel non
sottovalutare gli avversari, che pure avevano affrontato l’inizio del match con
il piglio giusto. In seguito, abbiamo preso il sopravvento e indirizzato la
partita nella direzione corretta, anche grazie al divario tecnico generato
dalle nostre rotazioni più lunghe. Nella seconda parte, consolidato il trend
positivo, è venuta a mancare la pressione dei primi due quarti, e così i
giocatori dell’Olimpia hanno giocato in scioltezza, riuscendo a finalizzare
egregiamente la maggior parte delle incursioni”. Questi i risultati parziali
delle quattro frazioni: 8-15, 18-31, 11-22, 13-26.

Ben cinque giocatori biancoazzurri hanno raggiunto la doppia cifra dei punti
realizzati: Maurizio Del Testa (19 punti), Pasquale Battaglia (18), Daniele
Merletto (12 con quattro triple su cinque) e Matteo De Leone, autore di una
doppia doppia con 16 punti e 13 rimbalzi. Alla formazione del punteggio finale
hanno contribuito inoltre Giacomo Sereni (7), Daniel Datuowei (6), Renato Buono
(3) e Giovanni Cesano (2). Sono state ottime le percentuali di tiro dell’intera
squadra: 60% nei tiri da due punti (26 su 43); 48% sulle triple (12 su 25) e
60% nei tiri dalla lunetta (6 su 10).

La partita è stata seguita da un contingente di Blue Brothers, i sostenitori
della Città dei Sassi, ai quali il coach ha rivolto un particolare
ringraziamento: “I nostri tifosi non hanno fatto mancare la loro presenza in
trasferta, garantendoci la premessa migliore per il conseguimento di questo
importante risultato”.

Sugli altri campi, hanno vinto in casa Luiss Roma su Scauri (81-64
nell’anticipo di sabato), Palestrina su Pozzuoli (93-78), Salerno su Catania
(88-65), Reggio Calabria su Valmontone (99-65), Caserta su Capo d’Orlando
(83-71), Palermo su IUL Roma (88-73). Vince in trasferta a Napoli HSC Roma
(69-73).  In classifica, conducono al comando Olimpia Matera, Caserta,
Salerno e HSC Roma con 14 punti, seguite da Luiss Roma (12), Reggio Calabria
(11), Palestrina e Scauri (10), Napoli e IUL Roma (6), Palermo e Pozzuoli (4),
Valmontone, Capo d’Orlando e Catania (2), e Battipaglia (0).