Comunicato #731: Olimpia Matera a Valmontone nell’anticipo di sabato sera

Fischio
d’inizio alle 20:00. Tredici vittorie per i lucani, stesso numero di
sconfitte per i laziali. Ma per coach Origlio “c’è il pericolo di una
zampata”. Diretta streaming TV sul canale Youtube di Valmontone.
 

L’Olimpia Matera affronterà in trasferta la Virtus Valmontone sabato
prossimo, 26 gennaio 2019 (fischio d’inizio alle 20.00), nell’anticipo
della terza giornata di ritorno – gara diciotto su trenta del Campionato
Nazionale di Pallacanestro di Serie B – Girone D. All’andata vinsero i
lucani al Palasassi con il punteggio di 71 a 69.

La formazione
materana ha finora conseguito 26 punti in classifica, frutto di tredici
vittorie su diciassette, collocandosi al secondo posto insieme a Salerno
e Palestrina, e dietro la capolista Caserta, che conduce a quota
trenta. Diametralmente opposta, invece, la situazione della squadra
laziale, che ha totalizzato quattro vittorie in tutto e in questo
momento, con otto punti, è al terzultimo posto insieme a Pozzuoli e
prima di Catania (a quota sei) e Battipaglia (zero).

“Valmontone non sta affrontando un buon campionato” – spiega il coach dell’Olimpia, Agostino Origlio.
“All’inizio i pronostici erano favorevoli, e non si pensava che dovesse
trovarsi nella condizione di lottare per tirarsi fuori dalla zona
playout. A causa di numerosi infortuni, questa formazione non ha preso
né il ritmo giusto, né la confidenza con il torneo, e succede che,
quando le cose iniziano male, finiscano col peggiorare. Ma proprio la
necessità di guadagnare il maggior numero possibile di vittorie – in un
calendario residuo sempre più esiguo – potrebbe offrire ai nostri
avversari le motivazioni per una pericolosa zampata, procurata da
giocatori importanti come Bisconti – un totem in area, chiaro punti di riferimento dell’intero roster, Grilli e Scodavolpe”.

Prosegue l’allenatore materano: “Dal canto nostro, l’inserimento del centro Andrea Iannilli
– che ha già iniziato ad allenarsi con l’Olimpia – è accolto certamente
con il massimo ottimismo ma, com’è normale, impone di riorganizzare il
gioco, ridisegnando gerarchie ed equilibri. Occorrerà, pertanto,
neutralizzare le pause, portando avanti una partita equilibrata con il
massimo controllo dei possessi offensivi. Sarà questo il modo migliore
per allontanare il ricordo delle ultime due sconfitte subite in
trasferta, contro Caserta e Reggio Calabria, e iniziare degnamente
questa serie di tre partite ravvicinate in nove giorni”.  Infatti, dopo
la trasferta di sabato, l’Olimpia scenderà di nuovo in campo al
Palasassi nella super sfida con Salerno, nel turno infrasettimanale di
mercoledì, 30 gennaio (inizio alle 21.00), per poi partire alla volta di
Catania, che affronterà nell’anticipo di sabato, 2 febbraio.

La partita di Valmontone, che sarà arbitrata da Adriano Fiore di Scafati (Salerno) e Giuseppe Vastarella
di Napoli, sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della
Virtus Valmontone, raggiungibile tramite il link facilitato olimpiamatera.it/260119.

Nello
stesso turno, si giocheranno il 26 gennaio altri tre anticipi tra Capo
d’Orlando e HSC Roma, Luiss Roma e Pozzuoli, Catania e Scauri. Le altre
partite saranno disputate domenica, 27 gennaio: lo scontro diretto tra
Caserta e Palestrina, e poi i confronti tra Napoli e IUL Roma, Reggio
Calabria e Battipaglia, Salerno e Palermo.

La società
sportiva ricorda ai giornalisti e a tutti i sostenitori che alle 12.30
di oggi, 24 gennaio 2019, avrà luogo la conferenza stampa di
presentazione ufficiale del nuovo acquisto Olimpia, Andrea Iannilli, nella sede sociale di Via Lazazzera (diretta Facebook: fb.me/olimpiamatera).