Comunicato Stampa #591: Basket Serie B, prima acquisizione “under” per l’Olimpia Matera, tesserato Samuele Pasqualini

Nato il 2 luglio del 1998, con esperienze cestistiche a
Biella (in A2) e in Crocetta Torino, giunge a Matera per allargare le
sue esperienze e crescere in un campionato competitivo. DS Martinelli:
“ottime premesse”.

L’Olimpia Matera, che affronterà il prossimo campionato nazionale di
basket – Serie B Girone C – ha tesserato il suo primo giocatore “under”:
è Samuele Pasqualini, nato il 2 luglio del 1998 a Torino, guardia
tiratrice, 190 centimetri di altezza per 80 kg di peso.

“Ho scoperto la pallacanestro per caso” – racconta Samuele – “facevo
ginnastica artistica e mi annoiavo, mentre dall’altra parte della
struttura sportiva dove mi allenavo si tirava a canestro: per me è stato
amore a prima vista, e così ho intrapreso questo nuovo percorso con
tanto entusiasmo.”

Pasqualini ha giocato in A2 nell’Angelico Biella, e – con maggiore
minutaggio – in C Gold nel Crocetta Torino. Ha partecipato alle finali
nazionali “Under” di Roseto degli Abruzzi con il Biella ed ora ha
accettato l’invito del DS Francesco Martinelli a disputare la prossima
stagione in B nella città dei Sassi. “Per me è una novità assoluta.” – è
sempre Pasqualini a parlare – “non sono mai stato a Matera e nemmeno
nei dintorni interregionali. Però mi piacciono le nuove esperienze, mi
reputo una persona positiva, e poi ho realizzato che questa città è
bellissima e gode di un’ottima reputazione, anche dal punto di vista del
basket. Quando gioco mi diverte affrontare gli avversari con fisicità e
servire i miei compagni – con i quali mantengo sempre ottime relazioni
in campo e fuori, credo che il rispetto e l’amicizia siano alla base di
tutto.”

Secondo il Direttore Sportivo, Francesco Martinelli, “Samuele ha
certamente della stoffa, è capace di exploit di gioco che non ti aspetti
da un ragazzo della sua età. Ovviamente gli daremo tempo e fiducia
utili per approcciare nel migliore dei modi al nostro campionato, più
che mai impegnativo dopo la designazione del nuovo girone C, nel quale
l’Olimpia Matera affronterà gli avversari abruzzesi, marchigiani,
pugliesi ed umbri.”