Comunicato Stampa #592: Olimpia Matera al fianco dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Pascoli”

Il mondo dello sport condanna tutte le forme di violenza contro la scuola e le persone che la vivono. 

“L’intero Consiglio di Amministrazione dell’Olimpia Matera condanna il
furto del materiale didattico e gli atti vandalici subiti negli ultimi
giorni dall’Istituto Comprensivo “Giovanni Pascoli” di Matera. Quanto è
accaduto, non appartiene alla nostra cultura, tuttavia rappresenta un
segnale preoccupante del disagio in cui la nostra comunità potrebbe
scadere, se venissero a mancare la condivisione delle regole di civile
convivenza, e il vigile controllo da parte di tutti noi: genitori,
formatori, e tutte le componenti sociali”.

“Come sempre l’Olimpia, insieme alle persone che la animano, è pronta
per giocare il suo ruolo di difesa dei principi sani dello sport e della
tolleranza; inoltre, offre la sua collaborazione attiva alla Scuola
Pascoli e al suo dirigente, Prof. Ventrelli – da sempre impegnato a
migliorarne l’efficienza e la qualità dei servizi erogati – affinché la
privazione patita, non rappresenti un’ingiusta penalizzazione per gli
studenti, gli insegnanti e tutto il personale dell’istituto scolastico.”

“Invitiamo le parti attive della società civile e sportiva a
moltiplicare le iniziative di sostegno alla Scuola e di contrasto al
degrado sociale; è necessario ora profondere il massimo impegno perché
tali atti non abbiano a ripetersi in futuro, grazie all’esercizio
costante di un comportamento civile e del rispetto per le cose e le
persone, che la nostra comunità è certamente in grado di produrre”.