Comunicato Stampa #611: Basket Serie B, Olimpia Matera perde di misura con San Severo

I pugliesi vincono con due punti di distacco (70-68) e
guidano la classifica. Grappasonni: “Rincorsa estenuante per recuperare
il divario subito nel primo quarto di gioco.”

image

Si è svolta sul campo neutro di Vasto, nel pomeriggio di domenica 22
ottobre 2017, la partita di basket tra Cestistica San Severo e Olimpia
Matera, vinta dai pugliesi con il punteggio finale di 70 – 68 ( (22-14,
18-17, 19-22, 11-15). Il match era valido per la quarta giornata del
girone C di andata del Campionato nazionale di pallacanestro di Serie B
“Old Wild West”.

Per tutta la durata dell’incontro, i materani non sono mai riusciti a
passare in vantaggio, scontando un passivo di 8 punti accumulato nella
prima frazione di gioco: “La partenza non è stata buona, una difesa
avversaria molto aggressiva ci ha impedito di andare a canestro come
avremmo voluto” – racconta Cristiano Grappasonni, team manager Olimpia –
“e così, alla fine del primo quarto, abbiamo totalizzato soltanto 14
punti contro i 22 dei nostri avversari. Nel secondo quarto, tuttavia, le
prestazioni si sono allineate – in evidenza Migliori e Battistini – e
l’intervallo lungo si è chiuso con uno sbilancio di 9 punti, 40 a 31.”

Di diverso tenore, la ripresa del gioco nel terzo quarto. Ancora il
team manager: “Siamo rientrati in partita, diminuendo il gap a 6 punti
(59-53 al Q3), nonostante qualche problema con i 3 falli contestati a
Migliori, poi prudenzialmente tenuto in panchina. Lo stesso giocatore,
nella quarta frazione, ha dimostrato di essere il principale terminale
offensivo insieme a Cozzoli, che è stato autore di 2 provvidenziali
canestri da 3 punti. Abbiamo così rosicchiato il divario punto a punto,
fino a ridurre lo svantaggio a soli due punti. Una palla persa in
un’azione concitata, a pochi secondi dalla fine, ci ha impedito di
concludere la grande rimonta, infrangendo le nostre aspirazioni di
rivalsa. E così, con soli due punti di differenza, è stato omologato il
punteggio finale con la vittoria dei nostri avversari, che hanno potuto
contare sulle ottime prestazioni degli ex Smorto e Rezzano, autori
rispettivamente di 15 e 11 punti, sommati ai 17 di Ciribeni e 12 di
Bottioni, tutti a doppia cifra – traguardo raggiunto anche dai nostri
Battistini (14) e Ochoa (10), insieme a Migliori, miglior esecutore del
match con 21 punti.”

Fin qui, la cronaca della partita. Commenta Grappasonni: “Una
estenuante rincorsa che non ci ha mai permesso di colmare la disparità
di punteggio, insieme alla tenacia dei nostri avversari, hanno
compromesso le nostre aspirazioni; tuttavia la sconfitta non ci
impedisce di guardare all’immediato futuro con ottimismo”.

Con i due punti guadagnati a Vasto, San Severo conduce ora in
solitaria la classifica a punteggio pieno con 8 punti in 4 partite,
seguita da Giulianova e Ortona a 6 punti. Matera rincorre a 4 punti con
un gruppone formato da Teramo, Civitanova Marche, Pescara, Fabriano,
Nardò, Recanati, Porto Sant’Elpidio e Campli; a due punti seguono
Cerignola, Senigallia, Bisceglie e Perugia.

Il prossimo impegno per l’Olimpia è fissato per domenica prossima, 29
ottobre 2017, alle ore 18.00, tra le mura amiche del Palasassi: in
programma, l’incontro con Bisceglie, che ha perso in casa dal Nardò.


Tabellino

Cestistica San Severo – Olimpia Matera 70-68 (22-14, 18-17, 19-22, 11-15)

Cestistica San Severo: Leonardo Ciribeni 17 (6/7,
0/2), Antonio Fabrizio Smorto 15 (4/8, 2/3), Riccardo Bottioni 12 (4/7,
0/1), Massimo Rezzano 11 (4/10, 1/3), Riccardo Malagoli 7 (3/6, 0/1),
Ivan Scarponi 5 (0/2, ¼), Emidio Di Donato 3 (0/1, ¼), Giuseppe
Iannelli 0 (0/0, 0/0), Vincenzo Ventrone 0 (0/0, 0/0), Alessio attilio
Magnolia 0 (0/0, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0), Vittorio Mecci 0
(0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 22 – Rimbalzi: 38  8 + 30 (Emidio Di Donato 11) – Assist: 18 (Riccardo Bottioni 9)

Olimpia Matera: Franco Migliori 21 (4/7, ¾),
Leonardo Battistini 14 (5/10, ½), Ignacio Ochoa 10 (½, ¼),
Marcello Cozzoli 8 (½, 2/6), Alessandro Marra 5 (1/1, ½), Matías
nicolás Dimarco 4 (2/5, 0/1), Lorenzo Varaschin 4 (2/3, 0/0), Nicolò
Ravazzani 2 (1/5, 0/1), Samuele Pasqualini 0 (0/0, 0/0), Daniele Lopane 0
(0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 15 – Rimbalzi: 29  3 + 26 (Leonardo Battistini 8) – Assist: 17 (Matías nicolás Dimarco 11)