Comunicato #783: L’Ordine
degli Ingegneri contatta il Comune di Matera per il disbrigo delle pratiche
amministrative

Per i servizi cui
hanno accesso i professionisti dell’Ordine, la recente ordinanza comunale
stabilisce relazioni telefoniche o per posta elettronica per ridurre i rischi
del contagio da virus COVID-19.

In data di ieri, 10 marzo
2020, il Comune di Matera ha emesso l’ordinanza – le cui disposizioni saranno valide
fino al prossimo 3 aprile, salvo proroga – che disciplina “l’accesso agli
uffici comunali durante la gestione dell’emergenza sanitaria da virus
COVID-19”,

Considerato che, per i servizi cui abitualmente accedono gli ingegneri per il
disbrigo delle pratiche correlate alle loro professioni, “le modalità di
interazione con gli uffici comunali sono quelli della comunicazione a mezzo
posta elettronica o a mezzo telefono”, l’Ordine degli Ingegneri della provincia
di Matera ha ritenuto di contattare gli uffici comunali della Città dei Sassi;
l’organismo professionale ha, pertanto, offerto la massima collaborazione
affinché, nonostante le nuove legittime disposizioni, le procedure di relazione
dei tecnici con la pubblica amministrazione continuino ad essere fluide e
veloci.

I dirigenti degli uffici comunali contattati, dimostrando la massima
comprensione per le tematiche rappresentate, hanno confermato che la macchina
amministrativa sarà predisposta per garantire la massima efficienza possibile,
adempiendo con sollecitudine alle procedure richiamate dalle istanze tecniche
presentate dagli ingegneri per conto dei cittadini di Matera.

Ove analoghe esigenze dovessero emergere nelle altre pubbliche amministrazioni
dell’intera provincia, l’Ordine dichiara la sua massima disponibilità a
cooperare con loro, per ridurre il più possibile le problematiche causate dal
particolare stato di emergenza sociale che tutti stanno vivendo in queste
settimane.